30/01/2018

Legge di Bilancio e Ecobonus 2018

Le novità, in estrema sintesi, contenute nella Legge di Bilancio 2018 (S.O. G.U. n. 62 del 29 dicembre 2017).

 

 

Di seguito trovate le novità in sintesi, contenute nella Legge di Bilancio 2018 (S.O. G.U. n. 62 del 29 dicembre 2017).

Detrazioni fiscali per interventi di RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA 65%


Sono prorogate a tutto il 2018 con le medesime modalità del 2017 le spese di sostituzione degli impianti termici con:

  • pompe di calore;
  • caldaie a condensazione in classe A con contestuale utilizzo di sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti alle classi V, VI o VIII;
  • generatori d’aria calda a condensazione (senza altre prescrizioni);
  • sistemi ibridi composti da caldaia a condensazione e pompe di calore, assemblati in fabbrica ed espressamente concepiti dal fabbricante per funzionare in abbinamento tra loro;
  • micro-cogeneratori.


Le detrazioni suddette scenderanno al 50% per:

  • le caldaie di classe A senza termoregolazione evoluta;
  • gli apparecchi a biomassa.


Le detrazioni NON saranno più ammesse per caldaie a condensazione di classe inferiore alla A.

 

Detrazioni fiscali per interventi di RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA 50%

Riconfermate per tutto il 2018, ma con una variante. In analogia a quanto già previsto in materia di detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici, le informazioni sugli interventi effettuati dovranno essere trasmesse per via telematica all’ENEA.

 

SUPER-AMMORTAMENTO

Riconfermato, ma passa dal 140% al 130%.

 

IPER-AMMORTAMENTO

Riconfermato al 250%.

 

CONTO TERMICO

Nessuna variazione.