23/02/2010

Riqualificazione energetica

ROBUR riqualifica energeticamente gli immobiliE' vero che i principali sistemi di certificazione energetica privilegiano il grado di isolamento degli edifici rispetto all’efficienza dei generatori di calore, per aumentare la classe di efficienza.

E fin qui, siamo tutti d’accordo. Prima bisogna isolare e poi riscaldare.

Ma se con una tecnologia di produzione del calore ad elevata efficienza, come le pompe di calore ad assorbimento, si riuscisse ad ottenere praticamente gli stessi risultati, cioè ridurre il consumo di energia per riscaldarsi?
Come ci dovremmo comportare?
Dovremmo continuare a isolare all’estremo?
O più semplicemente sarebbe più opportuno trovare il giusto compromesso tra isolamento ed efficienza del sistema di generazione, visti i differenti, talvolta notevoli  costi che questi implicano ?

Una risposta precisa non c’è, ma certamente sappiamo che diversi costruttori edili hanno verificato come il giusto “mix” sia, spesso, l’elemento vincente. Quello che consente il più corretto rapporto investimento/costo di gestione.

Cosa ne pensate?